Nei primi nove mesi del 2019 il residenziale conferma il trend di crescita del mercato italiano. A livello complessivo si sono registrate 867.664 transazioni, +6,3% rispetto allo stesso periodo del 2018, riportando una variazione positiva per quasi tutti i principali settori.

Quali sono stati i numeri di primi nove mesi del 2019?
Secondo i dati Agenzia delle Entrate, elaborati dall’Ufficio Studi del Gruppo Gabetti, nei primi nove mesi del 2019 si sono realizzate 435.243 transazioni residenziali, +5,7% rispetto allo stesso periodo del 2018. Nel dettaglio si sono registrate 138.525 transazioni nel primo trimestre (+8,8%), 159.619 nel secondo trimestre (+3,9%) e 137.099 nel terzo trimestre (+5%). “Nei primi nove mesi del 2019, prosegue la crescita del mercato residenziale con buone performance in tutte le aree territoriali. – dichiara Marco Speretta, Direttore Generale del Gruppo – Prevediamo una chiusura dell’anno caratterizzata da una crescita delle compravendite nell’ordine del 5-8%”. Buoni i risultati del settore terziario-commerciale (uffici, negozi, ecc.) che segna un +6,2%. Mentre il settore produttivo (capannoni, industrie, ecc.) resta stabile a -0,7%.

Macro Aree, capoluoghi, non capoluoghi e grandi città nei primi nove mesi del 2019
Nei primi nove mesi del 2019 anche tutte le grandi aree sono state favorite dall’andamento positivo del mercato. Il Nord è in testa con +6,7%, seguito dal Centro con +5,9% e dal Sud con +3,7%. A livello nazionale, nei primi nove mesi del 2019,  sono cresciuti sia i comuni capoluoghi e sia i non capoluoghi, in particolare i non capoluoghi del Centro con +6,8% e i capoluoghi del Nord con +7,2%, rispetto allo stesso periodo del 2018. Secondo la consueta analisi che viene realizzata sulle otto maggiori città italiane per popolazione, i primi nove mesi del 2019 del settore residenziale si chiudono, per tutti gli otto capoluoghi, con 76.454 transazioni nel settore residenziale, +5,1% rispetto allo stesso periodo del 2018. Tra queste, spiccano Milano e Bologna che segnano rispettivamente +9,3% e +8,7%, seguite da Genova con +7,1%, Roma con +6,2%, Palermo con +2% e Torino con +1,6%. In diminuzione le compravendite nelle città di Firenze (-6,7%)  e Napoli (-1%) rispetto ai primi nove mesi del 2018. Anche le rispettive otto province presentano variazioni positive, in particolare la provincia di Palermo che chiude con +10,1%.


  • Gabetti Consiglia Tel. 0773.621992 – 392.9024478
  • Viale dello Statuto, 45 – Latina
  • latina2@gabetti.it